E’ finita la scuola e……

Siamo orgogliosi dei nostri piccoli 28 alunni. A settembre si ricomincia e saremo a Nanoro per confermare il nostro impegno a sostenere le loro rette scolastiche annuali e speriamo di poter allargare la squadra anche con l’aiuto di chi come molti amici si è preso l’impegno di “istruire” a distanza un bambino o meglio una bambina. Infatti pare che le piccole scolare siano ancora in percentuale troppo poche rispetto ai compagni quindi  sensibili ai suggerimenti dei maestri offriremo il nostro supporto a quelle famiglie che non possono permettersi di iscriverli a scuola.

Anche quest’anno saremo attenti al bisogno di derrate alimentari per le scuole di Nanoro. Buona parte dei piccoli alunni delle primarie, elementari e superiori, hanno nella mensa scolastica l’unico pasto giornaliero.  Sostenere la retta scolastica in moltissimi casi significa anche prendersi cura della loro alimentazione.

Arriva l’estate……

Per fortuna  la pioggia ha già fatto capolino all’orizzonte. Come ogni anno anche questa stagione delle pioggie è attesa con grande attenzione da tutti; se andrà bene si riusciranno a fare 2 raccolti, altrimenti per una larga parte della popolazione del Burkina saranno problemi. La crisi economica internazionale non ha mancato di farsi sentire anche in questa parte del pianeta, e lo ha fatto nei modi peggiori, rincarando il prezzo delle granaglie. Un sacco da 100kg di miglio che l’anno scorso costava attorno ai 15€ adesso si acquista per non meno di 20€. Se vi sarà abbondanza di raccolto, forse il prezzo calerà un poco e molte famiglie contadine dovranno acquistarne meno sul mercato.